Scopi

 

Gli obiettivi del CNRM sono:

  • il coordinamento del programma di osservazione del mercurio e dei suoi composti su scala globale, messo a punto nell’ambito del progetto europeo Global Mercury Observation System (GMOS);
  • la gestione di tutte le attività inerenti la validazione, il reporting, e la divulgazione dei dati, inclusi quelli relativi agli impatti sanitari
  • l’aggiornamento su base annuale dell’inventario delle emissioni del mercurio
  • il coordinamento degli studi modellistici per l’analisi dei futuri scenari di riduzione delle emissioni
  • fornire assistenza tecnica e supporto ai paesi in via di sviluppo per rafforzare le loro capacità tecniche, organizzative e gestionali nell’attuazione degli obblighi previsti dalla Convenzione di Minamata.

L’istituzione di un centro internazionale di riferimento per il mercurio e il suo coordinamento da parte dell’Italia ha una grande rilevanza strategica sia nazionale che internazionale, poiché contribuirà a rafforzare il ruolo del Paese nell’ambito delle politiche ambientali internazionali ed europee, e darà impulso a futuri sviluppi tecnologi nel settore del monitoraggio ambientale e controllo delle emissioni industriali.